Grano Tenero

Il grano tenero è ricavato dalla specie vegetale triticum aestivum, meglio conosciuta come “frumento comune”, è caratterizzato da chicchi friabili, dalla macinazione di questi chicchi si ottiene la farina bianca destinata alla produzione di pane, pizze, dolci e altri prodotti lievitati.

 Quando si parla di farina bianca di grano tenero, è importante chiarire alcune differenze tra farina di tipo 00 e 0, ancora tra farina di tipo 0, 1 e 2, con questi numeri non si fa altro che indicare il grado di raffinazione della farina di grano tenero. Dalla macinazione a pietra otteniamo principalmente Farina Tipo 1, Farina Tipo 2, Farina Integrale e Crusca.

In dettaglio:

Farina di tipo 00

Ha subito un abburattamento del 50%. La farina 00 rappresenta la farina più raffinata, ricavata dal cuore del chicco di grano tenero e per questo più ricca di glucidi. Rammentate che un alimento più è raffinato e meno è utile all’organismo.

Farina di tipo 0

Ha subito un abburattamento del 72%, ciò significa che contiene una maggiore quantità della parte più esterna del chicco di grano.

Farina di tipo 1 e farina di tipo 2

Hanno subito rispettivamente un abburattamento dell’80 e dell’85%.

Ancora diversa è la farina integrale. La farina integrale di grano tenero rappresenta la farina non setacciata che ha subito solo il primo processo di macinazione, quindi la farina integrale contiene tutte le parti del grano, comprese quelle più esterne come la crusca.

Proprietà e benefici della farina di grano tenero

Da un punto di vista nutrizionale, le farine meno raffinate (di tipo 1, 2 e integrale) sono quelle più ricche di fibre. Le fibre vegetali sono fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo, in quanto aumentano il senso di sazietà, aiutano la flora batterica intestinale, riducono l’assorbimento di grassi e colesterolo, riducono l’assorbimento di sostanze cancerogene, riducono il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro.

Consigli utili: Il processo di raffinazione a cui è sottoposta la farina di frumento tenero (farina 00) elimina la maggior parte delle fibre, degli acidi grassi, delle vitamine del gruppo B, e circa il 25% delle proteine, per cui è molto meglio assumerlo integrale e biologico.

Pizza casereccia